FORMAZIONE E TANTO NETWORKING

Cosa cerca un professionista del settore delle lingue, che sia traduttore, interprete, copy writer, web writer, giornalista e chi più ne ha più ne metta?

Senza dubbio ai primi posti ci sono il desiderio di partecipare a eventi di formazione su misura e la necessità di fare rete con i colleghi o con altri professionisti dei settori affini, per allargare il ventaglio di conoscenze, condividere idee, timori e passioni, cercare ispirazione e procurarsi nuove opportunità.

È su queste basi che nasce l’idea di TradPro, una giornata di formazione e networking per traduttori, interpreti e professionisti delle lingue: un’occasione di incontro e crescita professionale per tutti coloro che gravitano intorno al mondo delle lingue straniere.

CINQUE BUONI MOTIVI PER ISCRIVERTI

Perché TradPro offre sei incontri con professionisti del settore delle lingue e della comunicazione.

Perché è un’occasione per conoscere nuovi colleghi e potenziali collaboratori in diversi momenti di networking.

Perché avrai uno spazio per esporre i tuoi materiali informativi (biglietti da visita, brochure, gadget…).

Perché un fotografo professionista ti scatterà gratuitamente una foto profilo da usare sul tuo sito e sui tuoi social.

Perché riceverai informazioni, sconti e agevolazioni utili per il tuo lavoro.

Relatori

Sandra Bertolini
Traduttrice e interprete di conferenza freelance

Traduttrice certificata a norma UNI 11591:2015. Socia ordinaria AITI (Associazione italiana traduttori e interpreti) dal 2007, presidente nazionale di AITI dal 2009 al 2017. Membro del consiglio della FIT (Federazione Internazionale dei traduttori) dal 2014 al 2017, attuale tesoriera della FIT e membro di diverse Task Force and Standing Committee in seno alla Federazione. Parola chiave nella vita e nella professione: curiosità.

Samanta Boni
Traduttrice freelance

Nel 2008 entra nel comitato direttivo di ACTA e si occupa dell’Ufficio Stampa dell’associazione. È autrice dell'ebook edito da Zandegù Il welfare per freelance non è una leggenda metropolitana. Cavarsela con l'INPS in caso di malattia, maternità e altri diritti. Grazie all’esperienza maturata in varie vicissitudini con l’INPS, oggi risponde alle domande su malattia, maternità e congedi parentali: un tema di grande rilevanza per i freelance.

Licia Corbolante
Terminologa
Opera in ambiti informatici e tecnici, in particolare nel settore della localizzazione. Si occupa inoltre di comunicazione interculturale e di attività di formazione in contesti accademici e professionali. Ha studiato traduzione alla SSLMIT a Trieste e linguistica applicata, marketing e linguistica computazionale a Salford (GB) e Dublino. Fa parte di Ass.I.Term., Associazione Italiana per la Terminologia, e di REI, Rete per l’eccellenza dell’italiano istituzionale, e scrive regolarmente sul blog Terminologia etc. dove condivide osservazioni su lingua, terminologia e traduzione.
Sara Grizzo
Traduttrice e post-editor freelance

Ha studiato Traduzione e Interpretazione alla SSLMIT di Trieste. Dopo la laurea si è fatta le ossa come Computational Linguist presso uno dei principali fornitori mondiali di tecnologie di traduzione e servizi linguistici in Inghilterra, occupandosi della manutenzione dei motori MT, dell’analisi di progetti pilota e di post-editing. Dal 2010 lavora come traduttrice e post-editor freelance a Monaco di Baviera. Offre corsi sulla traduzione automatica e scrive articoli sull’argomento per varie riviste di settore. 

Rossana Ottolini
Traduttrice e interprete di conferenza
Ha iniziato a lavorare subito dopo la maturità linguistica come traduttrice di manualistica, lavoro che ha lasciato poco dopo per trasferirsi a Madrid, dove ha vissuto varie esperienze lavorative in campi diversi. Rientrata in Italia, ha conseguito il titolo di Interprete di Conferenza presso la SSML Silvio Pellico di Milano. Attualmente concilia il lavoro di insegnante di tecniche di traduzione orale presso la Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori “Altiero Spinelli” di Milano e il Campus Ciels, sempre a Milano, con quello di interprete simultaneista e consecutivista.
Mirko Silvestrini
Presidente di Unilingue
È Presidente di Unilingue, l’Associazione italiana dei fornitori di servizi linguistici e EU Ambassador for EUATC  – European Union of Associations of Translation Companies, nonché Expert di LIND – Language Industry Experts Group presso la Direzione Generale della Traduzione della Commissione Europea. Titolare dello studio di traduzioni Rapitrad dal 1990, partecipa come relatore ai più importanti convegni internazionali sulla traduzione.

Photo Booth

La tua foto profilo professionale GRATUITA

A disposizione dei partecipanti di TradPro ci sarà un fotografo professionista e un’area adibita a photo booth.

Aperitivo di networking

A fine giornata formativa, aperitivo di networking offerto dal Consorzio Pordenone Turismo.

Quale migliore momento per parlare fra colleghi e scambiarsi gli ultimi biglietti da visita? Un aperitivo a due passi dalla sede del convegno, è l’occasione giusta per brindare con i relatori, i colleghi e gli organizzatori di TradPro e darsi appuntamento al 2020.

Visita in città

Scopriamo insieme la città di Pordenone!

Rotary Club Pordenone mette a disposizione a titolo gratuito per i partecipanti a TradPro una guida che ci mostrerà dettagli della città sconosciuti e curiosi. L’itineriario si svolge dalle 09.00 alle 09.45 con partenza dall’Auditorium della Regione (sede del convegno), seguendo il programma “La Pordenone minore”, che rivela gli angoli meno conosciuti del centro storico.

Per partecipare è necessario dare conferma nel form d’iscrizione entro il 28/03/2019.

Solo per i partecipanti a TradPro 2019

zandegù quad

Zandegù in esclusiva per TradPro

Sconto del 50% riservato ai partecipanti all’evento TradPro per l’acquisto dei manuali ebook della collana “I prof”.

Il Dizionario delle Combinazioni Lessicali di Francesco Urzì in esclusiva per TradPro

Sconto del 20%

riservato ai partecipanti

Organizzatori

Eleonora Cadelli
Traduttrice, Autrice, Docente, Segreteria Scientifica
Traduttrice e adattatrice specializzata nel settore audiovisivo (film, documentari e serie TV), autrice di testi scolastici per l’insegnamento delle lingue straniere per la casa editrice Giuseppe Principato e docente di traduzione multimediale presso l’università di Padova. Dal gennaio 2016 gestisce il blog di lingua e traduzione linguaenauti.com.
Francesca Casali
Event manager, Segreteria Organizzativa
Titolare di Exigo Media Events, agenzia di comunicazione e organizzazione di eventi con sede a Pordenone. Giornalista, laureata in lingue, ha conseguito un master in Ufficio stampa e Relazioni Pubbliche e uno in Meeting Management. Lavora come addetto stampa e PR nel settore turistico e nell'organizzazione di eventi.

Organizza il tuo viaggio

Pordenone

Pordenone è una città ricca di storia, moderna, curiosa e divertente: l’incantevole centro storico, da percorrere a piedi, invita a lasciarsi sedurre dall’eleganza dei palazzi dipinti e di porticati, dalla poesia degli affreschi che svelano l’identità antica della città. Pordenone, nata sulle rive del fiume navigabile Noncello, è la città che ha dato i natali a Giovanni Antonio de Sacchis (1484-1539), detto il Pordenone, il più grande pittore friulano del Rinascimento.

Auditorium della Regione

La sala in cui si terrà il convegno si trova nel Palazzo della Regione di Pordenone, in pieno centro cittadino. L’accesso è in via Roma n. 2, di fronte al Ridotto del Teatro Verdi.
La sala è dotata di comode poltrone con tavolino laterale ed è accessibile per i disabili (si consiglia comunque di informare l’organizzazione dell’evento per meglio gestirne l’accoglienza).

Ricordiamo che sabato 6 aprile, come ogni sabato, il centro città sarà animato dal mercato settimanale, che si svolge anche in prossimità dell’Auditorium.

Come raggiungerci

In treno: la stazione di Pordenone si raggiunge con regionali e regionali veloci da Udine e Venezia-Mestre (circa ogni 20 minuti).

In auto: consigliamo l’uscita “Pordenone-Fiera” dell’autostrada A28, che collega Portogruaro (A4) a Conegliano (A27) e di utilizzare i parcheggi Marcolin, Rivierasca e Tribunale, Oberdan, Candiani, Corte del Bosco. Maggiori info qui.

L’Auditorium della Regione si trova a dieci minuti a piedi dalla stazione e a poche centinaia di metri dai principali parcheggi.

Pernottamento: contatta il Consorzio Pordenone Turismo alla mail info@pordenoneturismo.it per avere info sugli hotel convenzionati a prezzi decisamente vantaggiosi.

In collaborazione con

Pordenone Turismo è un consorzio di promocommercializzazione turistica della Regione Friuli Venezia Giulia e svolge la propria attività a favore delle imprese turistiche della provincia di Pordenone. Il nostro è un gruppo dinamico e coeso di hotel 3*** e 4****, dimore d’epoca, agriturismi, ristoranti, agenzie viaggi e altre società di servizi, che condivide un progetto di marketing e promozione teso ad ampliare sempre più gli orizzonti del territorio sui mercati nazionali ed internazionali. www.pordenoneturismo.com

Per avere info e prenotare l’hotel più adatto alle tue esigenze, scrivi a info@pordenoneturismo.it indicando le tue preferenze sulla categoria e necessità.

Il Parco Naturale delle Dolomiti Friulane è un vero e proprio paradiso per l’escursionismo di tipo naturalistico ed il trekking; attività garantite da un’adeguata rete di sentieri e da numerose strutture d’appoggio (casere – ricoveri, bivacchi). Il territorio, considerato di grande interesse geologico, ambientale e naturalistico, è caratterizzato da un alto grado di wilderness, tipico di questa zona delle Dolomiti Patrimonio Unesco dell’Umanità. In particolare, la catena dei Monfalconi con il Campanile di Val Montanaia, le praterie di alta quota di “Canpuros”, i pascoli di malga Senons e la solitudine dei Canali di Meduna. www.parcodolomitifriulane.it

Con il patrocinio di

Seguici su Facebook

RSS Gli ultimi post di Linguaenauti.com

  • Software di fatturazione per traduttori, pro e contro 07/08/2019
    A cura di Flavia Rocco   I traduttori, così come altri liberi professionisti, devono emettere fattura. Creare una fattura può essere apparentemente un’operazione semplice, ma in realtà deve essere fatta con estrema cura perché si può incappare facilmente in errori. Quando ormai ti sei creato il tuo giro di clienti, può diventare frustrante creare le […]
    eleonoracadelli
  • Marianna Martino: tirate fuori i sogni dai cassetti! 09/04/2019
    Sei freelance e non conosci Zandegù? Eh sì, è grave, ma non preoccuparti perché si può rimediare! Se invece, com’è più probabile, segui da tempo le sue attività, saprai che non è solo una casa editrice di ebook, ma anche uno spazio virtuale e reale che dà risposte alla tua voglia di formazione e informazione […]
    eleonoracadelli
  • Samanta Boni: i freelance non sono lavoratori di serie B 01/03/2019
    Traduttrice e membro del gruppo comunicazione di ACTA, l’associazione dei freelance, Samanta Boni è una di quelle persone a cui noi autonomi dobbiamo molto, perché si batte in prima persona per i nostri diritti (sebbene noi per primi, spesso, li ignoriamo). In questa intervista ci racconta perché ha deciso di dedicare tempo ed energie all’associazione […]
    eleonoracadelli